Quando ho voglia di scrivere

Gli insetti un bene o un male?

Farfalla

La scienza che studia gli insetti è detta entomologia, nell’ambito di questa disciplina è possibile considerarne l’aspetto esteriore, i tessuti, gli organi che li compongono e lo sviluppo nell’uovo, allargando cosi lo spettro a studi di istologia, di anatomia e di embriologia. Tuttavia, l’aspetto più affascinante e misterioso allo stesso tempo, è approfondire lo studio della biologia, cioè le loro varie e interessantissimi abitudini di vita.

Gli insetti appartengono soprattutto alla sfera terrestre, in alcuni casi possono presentare caratteristiche acquatiche. Possiamo trovarli in ambienti vari e a volte diametralmente opposti, grazie alla loro grande adattabilità a condizioni di vita estreme e diverse. In nessun altro gruppo di creature viventi possiamo trovare una cosi vasta varietà di colori, abitudini, forme e caratteristiche.

Ad oggi altre materie si sono andate ad intersecare con l’entomologia, fra cui l’agraria, la chimica, la genetica e l’ecologia, questi studi sono sempre più numerosi ed in continuo aumento. Basti pensare all’inestimabile ausilio che gli insetti hanno dato, e danno tuttora, all’agricoltura, promuovendo l’impollinazione di alcune piante che altrimenti non potrebbero  fruttificare e riprodursi; dall’altro lato della medaglia pensiamo ai danni che certe specie fitofaghe svolgono nel diffondere patologie gravi ad intere piantagioni.

Stando a quanto dicono diverse fonti storiche, gli insetti sarebbero stati sia la gioia che la disperazione del genere umano. Pensiamo a due stati d’animo opposti: la meraviglia che si prova davanti allo spettacolo mozzafiato che la vista di una farfalla variegata poggiata su un fiore procura, e la desolazione e l’abbattimento di un coltivatore alla vista dei danni provocati dall’attacco di massa delle locuste sui suoi poderi.

L’argomento di discussone è ampio e controverso. Già nella stesura della Bibbia si fa riferimento agli insetti, ed è risaputo che nel culto degli antichi Egizi tra i vari idoli si poteva trovare lo scarabeo stercorario.

Vedi anche  Nuove norme per le derattizzazioni a Padova

Quindi, l’inizio dell’entomologia si può far risalire già agli studi di Aristotele (384- 322 a.C.) sugli “insetti”, che precorrendo i tempi li collocava in gruppo distinto chiamato entoma, cioè tagliabile, tradotto poi dai latini insecta. L’etimologia del termine scientifico insetto significa diviso in sezioni o segmentato, infatti il corpo di questi esseri è diviso sostanzialmente in tre parti: capo, torace e addome.

  • il capo di solito porta due antenne
  • il torace quasi sempre ha tre paia di zampe (da qui deriva l’altro nome degli insetti Esapoda cioè sei zampe) e spesso due coppie di ali
  • l’addome con l’apparato riproduttore e spesso con delle vere e proprie armi da difesa e offesa, tipo i pungiglioni

Gli insetti appartengono al grande phylum animale degli Artropodi (tale nome fa riferimento al fatto che hanno arti e corpo segmentati), una seconda suddivisione è in Atterigoti (senza ali) e i Pterigoti (con ali).

La classificazione degli insetti pterigoti dipende soprattutto dal tipologia delle loro ali. E’ curioso e determinante sapere che l’affisso –ptera, che deriva dal greco pteròn significa “ala” e va ad aggiungersi ad una serie di termini determinanti per la comprensione di un insetto. Ad esempio Lepidoptera equivale ad “ali a scaglie”, mentre Diptera significa “due ali”, e cosi via.

Il passaggio tra la denominazione “insetti benefici” e “insetti infestanti” è sottile e vicinissimo. Basta poco per far si che ad un insetto venga attribuita una connotazione negativa, a volte è necessario che si trovi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Pensiamo ad un esercito di termiti e alla loro azione indispensabile all’interno di una foresta, in contrasto con la minaccia che rappresenterebbero nella vostra casa.

Vedi anche  Cosa fare e non fare dopo aver chiamato Disinfestazione Torino..

La diffusione degli insetti infestanti nelle nostre città ha fatto si che le tecniche per il loro contenimento, e nei casi più gravi per la loro eliminazione, siamo sempre più richieste e di conseguenza in continuo aggiornamento. Per sapere di più su come proteggervi o conoscere meglio le caratteristiche di questi infestanti e riconoscerli, leggete ulteriori informazioni sugli insetti e la disinfestazione insetti.

© 2018 SguardoAlMondo.it | Powered by IMPRENDO - P.I. 12438431004 | Privacy e Cookie Policy -
info@sguardoalmondo.it | Contattaci