Quando ho voglia di scrivere

Roma: domande frequenti prima di una risonanza magnetica

Testa di scansione MRIVivi a Roma e devi sottoporti ad una risonanza magnetica? Esistono delle domande ricorrenti prima e dopo una risonanza magnetica a cui cercheremo di rispondere in modo franco e onesto.

Ad esempio spesso ci si chiede: esistono delle controindicazioni per le RMN?

Ci sono dei soggetti che devono stare particolarmente attenti al campo magnetico prodotto dalla macchina. Tra questi chi ha all’interno del proprio corpo parti metalliche (come protesi, chiodi, viti etc.) chi, dato il suo stile di vita, potrebbe avere nel proprio corpo resti metallici (ex tornitori, ex saldatori, ex carpentieri), le donne in stato di gravidanza, specialmente durante le prime 1 settimane di gestazione. NON possono effettuare una RMN i soggetti portatori di pacemaker cardiaco o di neurostimolatori.

Ancora: l’esame sarà doloroso?

Una risonanza magnetica di per se NON è dolorosa, a volte è necessario iniettare con un ago un liquido di contrasto. Tuttavia molti soggetti possono non tollerare il fastidio di dover rimanere fermi in uno spazio cilindrico angustio con il forte rumore della strumentazione. per questo motivo molti centri diagnostici si sono attrezzati per effettuare delle risonanza magnetiche a Roma aperte.

Seguendo il link alle prime righe potrete chiedere ulteriori informazioni a personale addetto ad eseguire una risonanza magnetica nella città di Roma e provincia.

Vedi anche  Cerchi una ditta di pulizie uffici a Milano?
© 2018 SguardoAlMondo.it | Powered by IMPRENDO - P.I. 12438431004 | Privacy e Cookie Policy -
info@sguardoalmondo.it | Contattaci